In attesa di attivazione, cfr. www.mecina.unina.it

Home

 

logopedia

A causa dell’emergenza socio-sanitaria che ha coinvolto – a partire dai primi di marzo – anche i processi di formazione, le attività didattiche e le date degli esami di profitto subiranno ancora non definite variazioni. I rappresentanti degli studenti sono in contatto con il responsabile delle procedure didattiche, professor Sergio Motta, che li aggiornerà sollecitamente in merito. Attualmente è allo studio il differimento di: a)  esami di laurea (seconda sessione , A.A. 2019/19); b) esami del C.d.S., propedeutici agli esami di laurea, a cui alcuni studenti non hanno potuto partecipare; c) inizio dei corsi del II semestre per tutti gli anni del Corso; a questo ultimo proposito i Docenti del C.d.S stanno rapidamente sviluppando modalità di tele-didattica.

 

 

 

 

La Logopedia è la disciplina sanitaria che si occupa della prevenzione e del trattamento riabilitativo dei disturbi del linguaggio e della comunicazione in età adulta e geriatrica, delle funzioni orali e della deglutizione, degli apprendimenti (dislessia, disgrafia, discalculia, disortografia); afasia, disprassia, dislalia, disfasia, disfonia, afonia, disfemia, balbuzie.

 L’attività del logopedista, operatore sanitario in possesso di laurea triennale e/o magistrale, è volta all’educazione e rieducazione di tutte le patologie che provocano disturbi della voce, della parola, del linguaggio orale e scritto e degli handicap comunicativi. Il logopedista anche in riferimento alla diagnosi ed alla prescrizione del medico, nell’ambito delle proprie competenze:

  1. elabora, anche in équipe multidisciplinare, il bilancio logopedico volto all’individuazione ed al superamento del bisogno  di salute del disabile;
  2. pratica autonomamente attività terapeutica per la rieducazione funzionale delle disabilità comunicative e cognitive, utilizzando terapie logopediche di abilitazione e riabilitazione della comunicazione e del linguaggio, verbali e non verbali;
  3. propone l’adozione  di  ausili, ne  addestra  all’uso  e  ne verifica l’efficacia.
  4. svolge attività di studio, didattica e  consulenza professionale, nei servizi sanitari ed in  quelli dove  si  richiedono le sue competenze professionali;
  5. verifica le rispondenze della metodologia riabilitativa attuata agli obiettivi di recupero funzionale

L’attività professionale logopedica può essere svolta in strutture sanitarie,  pubbliche o  private, in regime di dipendenza o libero-professionale.

 

 

AVVISI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>